top of page

CEDOLARE SECCA ANCHE SE L'ABITAZIONE È DATA IN USO AI DIPENDENTI


BREAKING NEWS:

La Corte di Cassazione, sezione tributaria, con Sentenza 7 maggio 2024, n. 12395, ha stabilito che l'opzione per la cedolare secca è ammessa anche qualora il conduttore abbia stipulato il contratto di locazione nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, in particolare per destinare l'unità ad abitazione per i dipendenti.

Nello specifico, i giudici, accogliendo il ricorso di un imprenditore, hanno stabilito che l'esclusione dal regime agevolato della cedolare secca previsto dall'art. 3, comma 6, D.Lgs. n. 23/2011, si riferisce esclusivamente alle locazioni di unità immobiliari ad uso abitativo poste in essere dal locatore nell'esercizio della propria attività imprenditoriale o professionale, restando irrilevante la qualità del conduttore e la riconducibilità della locazione all'attività imprenditoriale/professionale di quest'ultimo.

 

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page