top of page

DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI



È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 143 del 21.06.2022 il D.L. 73/2022 (c.d. “Decreto Semplificazioni fiscali”).

Oltre a sintetizzare alcune delle principali novità, l’argomento sarà ampiamente trattato nella nostra prossima circolare.


  • La Li.Pe. relativa al secondo trimestre dovrà essere trasmessa entro il 30 settembre (e non più entro il 16 settembre);

  • La nuova scadenza dei modelli Intrastat è fissata entro il mese successivo al periodo di riferimento (e non più entro il 25 del mese successivo);

  • Viene aumentato, dal 2023, da 250 euro a 5.000 euro il limite oltre il quale l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche dei primi due trimestri dell’anno deve essere versata tempestivamente;

  • Vengono esclusi dall’obbligo di comunicazione con esterometro anche gli acquisti di beni e le prestazioni di servizi non rilevanti territorialmente ai fini Iva in Italia ai sensi degli articoli da 7 a 7-octies D.P.R. 633/1972, di importo non superiore ad euro 5.000 per ogni singola operazione;

  • Viene disposto il differimento dal 30 giugno 2022 al 31 dicembre 2022 il termine per la presentazione della dichiarazione IMU per l’anno 2021, riferita agli immobili il cui possesso ha avuto inizio nel corso del 2021 e alle variazioni rilevanti per la determinazione dell’imposta intervenute nel 2021. Nessuna proroga, invece, è stata prevista con riguardo agli enti non commerciali, per i quali il termine di presentazione della dichiarazione IMU rimane fermo al 30 giugno.

  • È stato, infine, differito al 30 settembre 2022 il termine per la presentazione della dichiarazione dell’imposta di soggiorno per le annualità 2020 e 2021, originariamente fissato per il 30 giugno 2022.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page