SOGGETTI IRES E TITOLARI DI PARTITA IVA



Scade il 15 ottobre 2022 il termine per trasmettere all’Agenzia delle Entrate le comunicazioni delle opzioni per la cessione del credito o per lo sconto in fattura relative ai bonus edilizi per le spese sostenute nell’anno 2021, oltre che per le rate residue riferite a spese 2020 per i soggetti IRES e per i titolari di Partita IVA.

Si ricorda che i soggetti che hanno diritto alle detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici, anche nella misura del 110% (Superbonus), comunicano all’Agenzia delle Entrate l’opzione per la cessione del corrispondente credito a soggetti terzi, oppure per il contributo sotto forma di sconto, in base a quanto previsto dai vari provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate.