top of page

SI AVVICINA IL TERMINE DEL 15 NOVEMBRE PER RIVALUTARE PARTECIPAZIONI E TERRENI


Il Decreto Energia in sede di conversione ha confermato la possibilità di rivalutazione delle partecipazioni e terreni prorogando il termine dal 15 giugno al 15 novembre 2023.

La norma consente di rideterminare il costo fiscale dei terreni e delle partecipazioni con la prospettiva di minori o nessuna plusvalenza all’atto della successiva cessione da parte di persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali.

Di fatto il riferito regime, consente ai soggetti interessati di rivalutare il costo o valore di acquisto delle partecipazioni non quotate possedute al di fuori del regime d'impresa, affrancando in tutto o in parte le plusvalenze conseguite.

Si potrà procedere alla rivalutazione effettuando il pagamento dell’imposta sostitutiva del 16% entro il termine del 15 novembre 2023.

Entro la stessa scadenza si dovrà procedere anche alla redazione e al giuramento, mediante i professionisti abilitati, della perizia di stima.




Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page